Politica

L’India attacca i militanti pakistani

L’India dice di aver lanciato attacchi aerei contro i militanti del Kashmir nel territorio pakistano in una grave escalation di tensioni tra i due paesi.

Un alto ministro indiano ha detto che gli scioperi hanno preso di mira un campo di addestramento del gruppo Jaish-e-Mohammad (JeM) a Balakot.
Il Pakistan ha detto di aver strapazzato aerei da combattimento in risposta.
Le relazioni tra i vicini con armi nucleari sono state tese da un attacco suicida all’inizio di questo mese che ha ucciso più di 40 truppe indiane.
L’India accusa il Pakistan di consentire ai gruppi militanti di operare sul suo territorio e afferma che le agenzie di sicurezza pakistane hanno svolto un ruolo nell’attacco del 14 febbraio – rivendicato da JeM. Il Pakistan nega qualsiasi ruolo e afferma che non fornisce rifugio sicuro ai militanti.