Societa

Le migliori cose da fare a Como

Le migliori cose da fare a Como

Il lago di Como attira visitatori da migliaia di anni, ma molti si affacciano completamente sulla tranquilla città di Como sulla punta sud occidentale. Como è un posto meraviglioso da esplorare, ma ha anche un grande prestigio con i suoi connazionali e le sue donne. È una ricca città del nord Italia con la tipica mentalità laboriosa che si trova in Lombardia.

Inizieremo con la cima delle colline e il piccolo villaggio di Brunate. Raggiungibile con la funicolare, il viaggio verso la cima è a soli 7 minuti. All’arrivo si ha una vista impressionante sul lago e alcune piccole bancarelle e ristoranti per rinfrescarsi.

Tuttavia, segui le indicazioni per la “vista panoramica” e troverai un sentiero che porta a una piccola terrazza con viste ancora più fantastiche della città di Como e del lago sottostante. Se ti piace camminare, c’è anche un breve percorso di 30 minuti fino al faro di Volta. Quando è aperto, puoi salire fino in cima e vedere le viste di Como e delle Alpi. È stato costruito e prende il nome da Alessandro Volta.

Alessandro Volta era un fisico nato a Como. Fu l’inventore della batteria elettrica e lo scopritore del metano. Come uno dei cittadini più famosi di Como, ci sono numerosi riferimenti a lui in giro per la città. Uno dei più eccezionali è il Tempio e il Museo Voltiano. Ci troverai una collezione dei suoi strumenti scientifici esposti, insieme a oggetti personali e ai suoi premi. In stile neoclassico e situato in riva al lago in una splendida posizione, è una delle attrazioni più visitate di Como.

Lo splendido Duomo di Como o Santa Maria Assunta è costruita a forma di croce. È un meraviglioso esempio di architettura tardo gotica. Man mano che diversi stili divennero popolari nel corso degli anni, alcune modifiche del Rinascimento sono state apportate alla costruzione originale. Il Duomo ha una bella cupola verde pallido e colpisce contro il bianco degli edifici in pietra circostanti.

Sebbene sia ancora possibile vedere i resti delle mura medievali di Como intorno alla città, uno dei monumenti più sorprendenti di questo periodo è la Porta Torre. Questa imponente struttura era situata all’ingresso della città e simboleggiava l’indipendenza da Milano.

Cosa mangiare?

Se tutto ciò che esplori ti sta facendo venire fame, Piazza Cavour e le strade più nascoste intorno a Piazza San Fedele sono luoghi perfetti per trovare caffè e ristoranti di qualità. I deliziosi piatti qui combinano l’influenza del lago e delle montagne circostanti.

Troverai i famosi pesci del lago Missoltini. Preferiti lombardi come Ossobucco, polenta gialla e grano saraceno. Castagne incorporate in dessert classici come il tiramisù e una meravigliosa selezione di formaggi. Prova il zincarlin e il semuda, prodotti in piccole quantità sulla costa occidentale, questi formaggi locali hanno sapori caratteristici e sono poco conosciuti al di fuori della loro provincia italiana.