Altro

L’UAE manda a casa l’Australia alla Asian Cup

Gli UAE hanno eliminato i campioni uscenti l’Australia  ai quarti di finale, venerdi.

Ali Mabkhout ha segnato il gol dell’1-0 finale che ha portato gli UAE in semifinale contro il rivale Qatar.

L’errore in difesa di Milos Degenek ha permesso a Mabkhout di segnare un gol che ha mandato in visibilio gli spettatori del Bin Zayed Stadium a Al Ain.

Il Giappone e l’Iran, che fra di loro contano sette titoli Asian Cup, disputeranno l’altra semifinale, mentre la finale si terrà ad Abu Dhabi il 1 Febbraio.

L’Australia di Graham Arnolds ha fatto del suo meglio contro l’UAE, facendo un solo errore fatale in 68 minuti.

Degenek,, che questa settimana ha firmato per l’Al Hilal, ha fatto un retropassaggio maldestro a Ryan ma Mabkhout si è fiondato sulla palla ed ha segnato a porta praticamente vuota.

Trent Sainbury ha fatto tremare l’UAE con un colpo di testa, ma la squadra Araba è sembrata più in forma delle altre partite.

Mabkhout ha mancato un gol di testa e Ismail Al Hammadi ha costretto Mat Ryan ad un salvataggio in extremis.

Il secondo tempo è stato a senso unico con Degenek e Jackson Irvine che hanno mancato il gol per un soffio, e Giannon ha segnato un gol annullato poi per fuorigioco.

L’Australia aveva bisogno di un solo gol ed ha accusato il colpo quando Mabkhout, in ombra per buona parte della gara, ha segnato sul goffo retropassaggio di Degenek.

  • Il nono gol nella Asian Cup di Mabkhout lo mette al terzo posto come top-scorer di tutti i tempi, assieme al Giapponese Naohiro Takahara  e dietro solamente al Sud Coreano Lee Dong-gook con 10 gol e alla leggenda Iraniana Ali Daei con 14.
Tags