Politica

Quando i politici diventano romantici

Salvini, Verdini
Quando i politici diventano romantici

Per la prima volta esce il ministro degli Interni con la sua fidanzata al pubblico. Francesca Verdini, figlia  dell’ex leader di Ala che lasciò Berlusconi per consentire a Matteo Renzi di andare a Palazzo Chigi fino al flop del referendum costituzionale, si è fidanzata con Matteo Salvini.

Prima delle foto pubbliche, Salvini avrebbe passato qualche ora con la 26enne al ristorante PaStation, a Campo Marzio, di proprietà di Tommaso Verdini, anche lui figlio dell’ex senatore.

la cosa che più incuriosisce il mondo politico è che la notizia della relazione di Salvini arriva pochi giorni dopo un altro scoop nel mondo del gossip: il vicepremier M5S, Luigi Di Maio era stato sorpreso, sorridente e rilassato, dagli obiettivi del settimanale ‘Chi’ in un soggiorno romantico a Siviglia con una ragazza, Virginia Saba.

D’altra parte, alcun voci dicono che la relazione Salvini-Francesca sia un’operazione studiata a tavolino dall’ex senatore Denis Verdini per infilare nel letto del vicepremier l’affascinante figlia. Ovvero il nemico numero uno dell’ex leader del Partito Democratico.

Insomma, il compito di Francesca Verdini sarebbe quello di conquistare la fiducia del ministro dell’Interno con baci, carezze..ecc per poi rubare i segreti del Salvini sia responsabile del Viminale sia leader del primo partito italiano (stando almeno ai sondaggi) e riferirli al padre Denis, che a sua volta avrebbe il ruolo di informare Berlusconi, Renzi, Merkel e Macron.