Home Altro La nipote di Mussolini ha avuto una guerra su Twitter con Jim...

La nipote di Mussolini ha avuto una guerra su Twitter con Jim Carrey a causa di un disegno

3100
La nipote di Mussolini ha avuto una guerra su Twitter con Jim Carrey a causa di un disegno

Decenni fa, poche persone avrebbero potuto immaginare che personaggi pubblici, inclusi politici e star del cinema, sarebbero stati contattabili sui social media con il semplice tocco di un pulsante.

Nelle notizie bizzarre di oggi, l’attore Jim Carrey è entrato in una guerra su Twitter con Alessandra Mussolini, la nipote del dittatore fascista Benito Mussolini.

Carrey ha condiviso un’immagine che aveva tratto dall’ex dittatore e dalla sua amante, Claretta Petacci. I due erano appesi a testa in giù a Piazzale Loreto, a Milano, dopo essere stati messi a morte nell’aprile del 1945. Accompagnando l’immagine c’era questa didascalia: “Se ti stai chiedendo a cosa porti il fascismo, chiedi a Benito Mussolini e alla sua amante Claretta”.

Il disegno twittato da Carrey

Tuttavia, Alessandra Mussolini non ha tritato le sue parole, definendo Carrey un bas***do. La signora Mussolini è stata eletta al Parlamento europeo nel 2014, in rappresentanza del partito di centrodestra Forza Italia e sostenitore di Trump.

Allora, lei ha continuato a rispondere alla provocazione iniziale di Carrey, evidenziando gli eventi storici americani che avrebbe dovuto prendere in considerazione, inclusi gli attentati atomici giapponesi.

Carrey non ha risposto all’attacco, ma tantissimi utenti di Twitter hanno in gran parte applaudito il disegno antifascista dell’attore di origine canadese, suggerendo che le rigide richieste della signora Mussolini erano ridotte rispetto al dolore che suo nonno aveva inflitto.