29 morti in due sparatorie di massa negli USA in meno di 24 ore

    435
    USA
    29 morti in due sparatorie di massa negli USA in meno di 24 ore

    Una giornata nera negli Stati Uniti.

    Venti persone sono state uccise e 26 ferite in una sparatoria di massa in un negozio Walmart nella città di El Paso in Texas, USA.

    Altre nove persone sono state uccise in Ohio e almeno 26 ferite nella seconda sparatoria di massa negli Stati Uniti in meno di 24 ore.

    Il governatore Greg Abbott lo ha descritto come “uno dei giorni più mortali nella storia del Texas”.

    La polizia sta indagando se l’attacco, avvenuto a poche miglia dal confine tra Stati Uniti e Messico, sia stato un crimine di odio.

    Un uomo di 21 anni è sotto custodia. La polizia ha riferito che il sospetto viveva ad Allen, Dallas, a circa 650 miglia (1.046 km) a est di El Paso.

    È stato nominato dai media statunitensi Patrick Crusius.

    Un’altra tragedia in Ohio

    Passarono meno di 24 ore prima di un’altra sparatoria di massa a Dayton, nell’Ohio, e meno di una settimana dopo che un giovane sicario uccise tre persone in un festival del cibo in California.

    La polizia ha riferito che il sospetto ha aperto il fuoco nel distretto dell’Oregon nella città di Dayton a 1 ora locale (6:00 BST) domenica, prima di essere colpito e ucciso da agenti rispondenti.

    Il sindaco di Dayton, Nan Whaley, ha detto che l’uomo armato indossava un’armatura.

    Ha usato una rivista di fucili di calibro 223 e aveva con sé altre riviste ad alta capacità.

    Whaley ha detto che i 26 feriti sono stati portati in un certo numero di ospedali e che alcuni avevano ferite potenzialmente letali.

    Domenica mattina, Matt Carper del dipartimento di polizia di Dayton ha dichiarato che le riprese sono avvenute “su una linea temporale molto breve” sulla East 5th Street della città.

    “Questa è ovviamente una situazione molto difficile. Si mettono in pericolo. Questo è ciò per cui sono qui – per proteggere il pubblico – ed è quello che hanno fatto stasera. ”

    Secondo un database di omicidi di massa raccolto dall’Associated Press, USA Today e Northeastern University, la tragedia di Ohio è stata la 22a uccisione di massa negli Stati Uniti nel 2019.

    Fonti: The Guardian, BBC