Home Salute 5 motivi principali per smettere di fumare, ADESSO

5 motivi principali per smettere di fumare, ADESSO

4
Sigaretta, Fumo
5 motivi principali per smettere di fumare, ADESSO

Se fumi, probabilmente hai sentito le richieste di amici e familiari di smettere. Probabilmente sai che il fumo rende più probabili le malattie cardiache, ictus, cancro, enfisema, bronchite cronica e altri killer. Potresti anche sapere che il fumo è la prima causa di morte prevenibile negli Stati Uniti e in tutto il mondo.

Ma conoscere i rischi a lungo termine potrebbe essere non sufficiente per spingerti a smettere, soprattutto se sei giovane. Può essere difficile sentirsi veramente spaventati da malattie che potrebbero colpire decenni dopo. E smettere di fumare è difficile. Ben il 75% -80% dei fumatori dice che vorrebbe smettere. Ma ci vuole il fumatore medio da cinque a dieci tentativi prima di smettere di fumare.

Qui ci sono 5 effetti collaterali quotidiani del fumo che spesso creano l’incentivo a smettere;

1. Odore di fumo: Non si può confondere l’odore del fumo di sigaretta, e non è favorevole per tente persone. Alcune campagne sui media hanno paragonato il baciare un fumatore a leccare un posacenere.

2. Senso dell’olfatto e del gusto: i fumatori non possono apprezzare il sapore di molti cibi così intensamente come prima del fumo, ma è davvero la perdita dell’olfatto che diminuisce la capacità di gusto.

3. invecchiamento precoce: I cambiamenti della pelle, come la pelle coriacea e le rughe profonde, sono più probabili nelle persone che sono fumatori regolari. Secondo l’Accademia Americana della Dermatologia, il fumo porta a cambiamenti biochimici nel corpo che accelerano il processo di invecchiamento.

4. Impotenza sessuale: Eppure il fumo aumenta drammaticamente le possibilità di impotenza per gli uomini colpendo i vasi sanguigni, compresi quelli che devono dilatarsi per far sì che l’erezione si verifichi.

5. Sei un pericolo per gli altri: Si stima che il fumo passivo causi 50.000 morti ogni anno. Non c’è da meravigliarsi: più di 4.500 sostanze chimiche separate si trovano in un soffio di fumo di tabacco, e più di 40 di questi sono noti cancerogeni.