Home Cultura A Catania, cosa visitare e cosa fare? un piano turistico completo

A Catania, cosa visitare e cosa fare? un piano turistico completo

3205
Catania

Catania si trova sulla costa orientale della Sicilia, direttamente tra Pachino a sud e Messina a nord.

Oggi, Catania conserva una grande quantità del suo patrimonio e della sua cultura e offre una miriade di strutture e musei interessante.

– Cattedrale Sant’Agata (Il Duomo di Catania)

Il Duomo di Catania è una struttura semplicemente bellissima ed è un capolavoro di architettura normanna e barocca.

Situato nel centro della città vecchia, la cattedrale si trova nella sedicente Piazza Del Duomo e si trova in prossimità di molti altri luoghi d’interesse.

Originariamente costruita nel 1078 sulle rovine di un bagno romano, la cattedrale è stata restaurata molte volte a causa dei terremoti nella regione.

All’interno, vi è una grande quantità di bellissimi dettagli come gli affreschi dell’altare principale, le opere d’arte e i dipinti decorativi e la tomba del noto compositore Bellini.

– Castello Ursino

La Sicilia ha diversi bei castelli che servono come resti del periodo di conquista che ha visto l’isola cambiare mano da varie fazioni dominanti.

Il Castello Ursino è una reliquia del 13 ° secolo ed è stato costruito come parte del Regno di Sicilia dall’imperatore Federico II.

Relazionato:

Sicilia: il tuo guida per sapere dove andare e cosa vedere

Oggi il castello si trova in condizioni eccezionali e tutte e quattro le sue torri e le sue mura originali rimangono senza danni;

inoltre, i resti dei muri circostanti possono essere visti anche nei terreni del castello.

Passeggia attorno al castello per qualche opportunità fotografica, ma visita anche all’interno per vedere il fantastico Museo Civico che si trova all’interno delle mura del castello.

– Monastero dei Benedettini

Questo complesso monastico benedettino si trova nel centro di Catania ed è uno dei più importanti e più grandi esempi del suo genere in Europa.

Considerato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, questo monastero è un’architettura straordinaria ed è stato originariamente fondato nel 1558.

Come complesso di molti stili, il complesso è un sito interessante e le strutture degne di nota sono il Chiostro di marmo, la Sala Rossa e il Basilica di San Nicolò.

Prendi in considerazione la possibilità di salire in cima alla cupola della basilica per una vista panoramica della città; ammira la facciata anteriore che presenta decorazioni delle finestre scolpite e cammina attraverso i chiostri per vedere i fantastici archi e fontane.