Home Finanza ADNOC degli Emirati sigla un accordo con il GIC di Singapore

ADNOC degli Emirati sigla un accordo con il GIC di Singapore

602
ADNOC
ADNOC degli Emirati sigla un accordo con il GIC di Singapore

Secondo Reuters, Abu Dhabi National Oil Co (ADNOC) ha dichiarato mercoledì di aver siglato un accordo d’investimento in infrastrutture per tubazioni da $ 600 milioni con il fondo sovrano di Singapore GIC.

Ciò segna la chiusura positiva della transazione d’investimento totale, a seguito della chiusura formale dell’accordo d’investimento iniziale con BlackRock e KKR il 27 giugno, e la successiva chiusura del Fondo pensioni e benefici di Abu Dhabi, ADRPBF, investimento il 1 ° agosto.

L’accordo di ADNOC segue investimenti precedenti

La chiusura porta l’investimento combinato in determinate infrastrutture di oleodotti ADNOC di BlackRock, KKR, ADRPBF e GIC a $ 4,9 miliardi.

L’innovativa struttura d’investimento in affittare segna la prima volta che i principali investitori istituzionali globali e nazionali hanno distribuito capitale a lungo termine in attività infrastrutturali chiave ADNOC.

BlackRock e KKR detengono insieme il 40 percento, ADRPBF il tre percento, GIC il sei percento e la compagnia emiratina il rimanente 51 percento nell’entità di nuova costituzione, ADNOC Oil Pipelines.

La sovranità sulle condutture e la gestione delle operazioni della conduttura rimangono con ADNOC.

Ahmed Jasim Al Zaabi, direttore del gruppo Finanza e investimenti di ADNOC, ha dichiarato: “La chiusura definitiva di successo di questa transazione storica è un chiaro voto di fiducia da parte della comunità globale degli investimenti negli Emirati Arabi Uniti e in ADNOC come destinazioni d’investimento interessanti.

Il calibro di questi principali investitori globali e nazionali sottolinea la qualità e l’attrattiva delle risorse infrastrutturali di ADNOC e la nostra capacità di strutturare in modo efficiente e chiudere opportunità d’investimento che creano valore per i nostri partner e investitori.”

Negli ultimi due anni, la compagnia ha notevolmente ampliato la propria partnership strategica e il modello di co investimento e ha creato nuove opportunità d’investimento in tutte le aree della sua catena del valore, mentre allo stesso tempo ha gestito in modo più proattivo il proprio portafoglio di attività e capitali.