Home Tech Controlla la tua posta con questi 5 suggerimenti Gmail

Controlla la tua posta con questi 5 suggerimenti Gmail

3
Gmail, Google
Controlla la tua posta con questi 5 suggerimenti Gmail

Per il quindicesimo anniversario di Gmail, Google ha annunciato alcuni importanti aggiornamenti al suo servizio di posta elettronica, alcune delle quali sono caratteristiche a lungo desiderate che possono cambiare come e quando si decide di visitare la tua casella di posta.

L’aggiornamento più interessante è lo strumento di scelta per i maniaci del lavoro: programmare le email. Google ha migliorato la sua funzione di composizione intelligente, che utilizza l’apprendimento automatico per completare il resto della frase.

Per ottenere il massimo dalla tua casella di posta, Laura Mae Martin, esperta di produttività interna di Google, ha alcuni suggerimenti su come trarre vantaggio dalle migliori funzionalità di Gmail.

Struttura il tuo tempo speso emailing;

Non stai solo leggendo l’email nella tua casella di posta elettronica. Hai le introduzioni da inviare, le risposte da scrivere e i messaggi da prendere in considerazione prima di inviare l’invio. Quindi, invece di rimbalzare tra le attività, raggruppa tutte le tue operazioni di scrittura, ordinamento o lettura in batch.

Invia risposte preventive;

Salva nella posta in arrivo alcuni messaggi prima che sia troppo tardi. Ciò significa che è preferibile comunicare a qualcuno che riceverete il loro messaggio più tardi nella settimana, se non altro per fermare il temuto messaggio “Appena seguito” che interrompe il flusso.

Evita email di lavoro quando hai bisogno di lavorare;

Potrebbe essere più difficile se continui a ricevere refresh nella tua casella di posta. La soluzione? Lascia la posta in arrivo, almeno finché non hai finito di scrivere.

Guarda solo le email che vuoi (o hai bisogno di);

Non tutte le email sono della massima importanza. Ecco a cosa servono i filtri. Usali per eliminare i messaggi non importanti in modo da poter gestire prima le attività importanti.

Hai una casella di posta, ora crea una posta in uscita;

Mentre la tua posta in arrivo è tutta la posta che le persone ti inviano, apparentemente richiedendo una qualche forma di risposta, ti verrebbe difficile trovare una cartella di posta in uscita equivalente – e no, la cartella Inviata non conta. Creare una nuova cartella o etichetta è un modo per gestire il problema, anche se i più pigri tra noi potrebbero aver già trasformato la cartella Bozze in una nuova area di gestione temporanea.