Home Altro Dopo gli Emirati Arabi Uniti, Il Papa in una visita in Marocco

Dopo gli Emirati Arabi Uniti, Il Papa in una visita in Marocco

917
Papa, Marocco
Dopo gli Emirati Arabi Uniti, Il Papa in una visita in Marocco

Papa Francesco visiterà il Marocco dal 30 al 31 marzo, una visita che si prevede possa basarsi sulle conquiste del viaggio storico di Francesco negli Emirati Arabi Uniti a febbraio, durante la quale è stata sottolineata l’importanza della comunicazione interreligiosa, aprendo una nuova pagina nelle relazioni tra cristiani e musulmani, togliendo le tensioni latenti e la distanza che li aveva caratterizzati.

Sebbene la presenza di cattolici in Marocco e nel Occidente in generale non sia significativa rispetto al Medio Oriente – la rivista Inside the Vatican ha detto che il Marocco ha 50.000 cattolici, per la maggior parte europei che vivono nel paese – il Marocco rimane un’importante porta che collega l’Islam e il cristianesimo.

Papa Francesco ha visitato l’Egitto nel 2017 e il suo viaggio negli Emirati Arabi Uniti ha rappresentato la prima visita di un capo della Chiesa cattolica nel Golfo Arabo.

L’Arcivescovo Cristobal Lopez Romero di Rabat ha affermato che la visita di Papa Francesco sarebbe stata una grande occasione per la chiesa di espandere e promuovere il dialogo religioso islamico-cristiano, che ha visto un declino negli ultimi anni.

In una conferenza stampa che presenta l’agenda della visita di Francesco, a cui è stato dato lo slogan “Papa Francesco: servo della speranza”, l’arcidiocesi cattolica di Rabat ha detto che il viaggio del Papa ha un forte significato simbolico perché commemora l’800 ° anniversario dell’incontro tra San Francesco d’Assisi e il sultano Malik al-Kamil, rappresentano così il costante desiderio di dialogo e di cordialità tra cattolicesimo e islam.