Home Societa Gli effetti negativi dei social media: quanto sono cattivi?

Gli effetti negativi dei social media: quanto sono cattivi?

330
i social media
Come influiscono i social media sulla salute mentale?

Esploriamo il lato oscuro dei social media ed esattamente come (e perché) ti fa male.

Sarai sorpreso di apprendere che gli effetti negativi dei social media sono sia fisici che mentali.

Può cambiare la tua percezione del mondo e di te stesso, e non sempre in meglio.

Gli esperti sanitari dicono che sedersi sia il nuovo fumo.

L’ascesa dei social media ha fatto sì che noi come popolazione globale siamo più connessi di quanto non siamo mai stati nella storia del tempo.

Questo significa che dovresti evitare i social media o c’è un modo per usarlo senza sperimentare gli effetti collaterali negativi?

Cosa fanno i social media per il tuo cervello?

Che tu lo realizzi o no, i social media influenzano il modo in cui ti senti.

Uno studio, condotto rigorosamente su Facebook, ha seguito il modo in cui un post negativo influenza gli altri che lo leggono.

Lo studio ha rilevato che per ogni post negativo pubblicato, i lettori hanno quindi creato una media di 1,29 post negativi stessi.

I social media causano ansia?

I social media possono causare il cosiddetto disturbo d’ansia dei social media.

Ciò si verifica quando una persona non è in grado di controllare spesso i propri account sui social media.

Per alcuni, l’ansia può scatenarsi dopo pochi minuti, mentre altri non lo sentono fino a quando non sono passate alcune ore.

Ad ogni modo, provoca sensazioni inquietanti e può interrompere la vita normale di una persona.

Possono renderti solitario?

Il fatto che i social media possano farti sentire solo dipende da chi chiedi.

Alcuni esperti affermano che i social media sono in realtà un buon modo per le persone con ansia non prodotte dai social media di comunicare con le persone nella loro vita.

Comunicare dietro uno schermo può aiutare una persona con ansia a sentirsi meglio e meno sola.

D’altra parte, coloro che non hanno ansia e che abusano dei social media e trascurano le loro relazioni di “vita reale” potrebbero finire da soli.