Home Altro Gli Emirati realizzano progetti di beneficenza umanitari in libano

Gli Emirati realizzano progetti di beneficenza umanitari in libano

1087
Libano
Gli Emirati realizzano progetti di beneficenza umanitari in libano

Secondo il sito Al-Ain, L’Ambasciata degli Emirati Arabi Uniti nella Repubblica del Libano, rappresentata dall’Ufficio per gli Affari umanitari e di sviluppo, ha sponsorizzato e implementato numerosi progetti di beneficenza umanitaria per aiutare i bambini, i bisognosi e gli anziani.

Questi progetti umanitari di beneficenza sono stati realizzati con una donazione della Mezzaluna Rossa degli Emirati Arabi Uniti e in collaborazione con organizzazioni della società civile e organizzazioni cooperanti, tra cui la Federazione internazionale per la pace, il gruppo Senta Teresa e la scuola Saint Pew.

Nada Kulayt, ambasciatrice della pace nella Federazione internazionale della pace, ha ringraziato gli Emirati Arabi Uniti per il suo amore, la cooperazione e il costante sostegno al Libano e per la sua continua assistenza ai poveri e ai bisognosi, nonché ai campi per gli sfollati siriani.

Tra i progetti di sviluppo e umanitari in Libano

  • Inaugurazione di oltre 32 progetti a Denniyeh – Minieh e Akkar finanziati dalla Khalifa Bin Zayed Humanitarian Foundation.
  • Apertura di “Al Khair Highway” che collega Dosa e Noura e “Emirates Bridge” che collega tre città principali situate nell’Unione dei Comuni di Central Drib.
  • Inaugurazione dell’ospedale Khalaf Al Habtoor di Harar, Akkar.
  • L’ospedale Sheikh Khalifa Bin Zayed Al Nahyan è stato aperto nella città di Shebaa sotto la supervisione della Makassed Islamic Society e sostenuto da $ 10 milioni per gestirlo, a beneficio di circa 35.000 beneficiari.
  • L’apertura della scuola “Emirates” nella città di Qadriya – Bekaa occidentale e circa 700 studenti si diplomano ogni anno (rifugiati siriani e libanesi) nella scuola materna e nelle fasi primarie.
  • Firma di un accordo per la sponsorizzazione e l’istruzione di 100 eccellenti studenti orfani siriani in collaborazione con la Bekaa Youth Association for Development and Free Education.
  • Organizzare un Iftar per il digiuno nel 2017, che comprendeva l’istituzione di 21 colazioni in gruppi, la distribuzione di razioni alimentari e abbigliamento della festa.

La fondazione umanitaria Khalifa Bin Zayed Al Nahyan, in collaborazione con l’Ambasciata degli Emirati Arabi Uniti a Beirut, ha lanciato la risposta degli Emirati Arabi Uniti agli sfollati siriani (Inverno 2019 – Libano) con donazioni da diverse agenzie e organizzazioni di donatori.