Home Tech Huawei Mate 30 potrebbe essere lanciato senza app Google

Huawei Mate 30 potrebbe essere lanciato senza app Google

1149
Huawei
Huawei Mate 30 potrebbe essere lanciato senza app Google

Nonostante l’approvazione del presidente Trump per consentire a Huawei di riprendere gli scambi con le società statunitensi ed estendere la sua licenza temporanea, i problemi dell’azienda non sono finiti.

Secondo un rapporto di Reuters, i prossimi dispositivi del produttore cinese – Mate 30 e Mate 30 Pro – saranno rilasciati senza app Google ufficiali a bordo.

Il produttore di smartphone numero due al mondo è pronto a svelare la sua nuova linea Mate 30 di telefoni il 18 settembre a Monaco, secondo una fonte che ha familiarità con la questione, anche se non è chiaro quando i dispositivi saranno messi in vendita.

Perché dovrebbe succedere una cosa del genere?

Il Mate 30, realizzato per funzionare su nuove reti mobili 5G, è il primo grande lancio di smartphone di punta di Huawei da quando l’amministrazione del presidente americano Donald Trump ha effettivamente inserito nella lista nera la società a metà maggio, sostenendo che è coinvolta in attività che compromettono la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, la compagnia nega.

Un portavoce di Google ha detto a Reuters che Mate 30 non può essere venduto con app e servizi Google concessi in licenza a causa del divieto degli Stati Uniti sulle vendite a Huawei.

Una dichiarazione temporanea che il governo degli Stati Uniti ha annunciato la scorsa settimana non si applica a nuovi prodotti come il Mate 30, ha detto il portavoce.

Le società statunitensi possono richiedere una licenza per prodotti specifici per essere esentati dal divieto.

Google, una parte di Alphabet Inc, non direbbe se aveva richiesto una licenza per offrire le sue app e servizi noti come Google Mobile Services, anche se in passato ha affermato di voler continuare a fornire Huawei.

Reuters ha riferito questa settimana che il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha ricevuto più di 130 domande da parte di aziende per licenze per vendere prodotti statunitensi a Huawei, ma nessuna è stata concessa.

NESSUN GOOGLE, NESSUNA VENDITA?

Huawei può probabilmente utilizzare una versione open-source di Android senza cadere nel bando del divieto di vendita negli Stati Uniti.

Ma le app di Google possono essere utilizzate in Europa solo con una licenza a pagamento del gigante della ricerca. Non ci sono costi per la licenza al di fuori dell’Europa.

“Senza i servizi Google, nessuno acquisterà il dispositivo”, ha affermato l’analista indipendente Richard Windsor.

Il software Google viene normalmente pre-caricato su dispositivi Android.

Huawei potrebbe avere una soluzione

Huawei all’inizio di questo mese ha annunciato il proprio sistema operativo mobile, soprannominato Harmony.

Ma analisti e dirigenti Huawei sono scettici sul fatto che sia ancora una valida alternativa ad Android.

Già la scorsa settimana, i dirigenti senior di Huawei hanno espresso un tono fiducioso riguardo ad Android e Google.