Home sport Jose Antonio, L’ex stella dell’Arsenal muore in un incidente

Jose Antonio, L’ex stella dell’Arsenal muore in un incidente

3115
Jose Antonio
Jose Antonio, L'ex stella dell'Arsenal muore in un incidente

Sky News – L’ex attaccante dell’Arsenal Jose Antonio Reyes, 35 anni, è morto in un incidente automobilistico, ha confermato la sua ex squadra del Sevilla FC.

Inserendo un’immagine della stemma del club con un nastro nero, il club ha detto su Twitter: “Non potremmo confermare le notizie peggiori: l’amato star del Siviglia Jose Antonio Reyes è morto in un incidente stradale. Riposi in pace”

Lo spagnolo è stato il più giovane giocatore nella storia del Siviglia a fare il suo debutto per il club, all’età di 16 anni.

Al momento della sua morte giocava per l’Estremadura (Segunda Division). Reyes è entrato a far parte dell’Arsenal nel gennaio 2004 e ha fatto parte dell’iconica squadra che ha vinto il trofeo della Premiership senza subire perdite durante quella che è ora definita la stagione “invincibile” del club.

Ha anche giocato per il Real Madrid, l’Atletico Madrid e il Benfica durante la sua carriera, vincendo 21 presenze con la Spagna.

La leggenda del calcio Gary Lineker ha condiviso le sue condoglianze su Twitter, scrivendo: “Che tristezza, RIP”.

L’ex compagno di squadra Freddie Ljungberg ha dichiarato: “Sono intorpidito dalle notizie sul mio ex compagno di squadra, Jose Antonio Reyes. Andato troppo presto, i miei pensieri sono con la sua famiglia e gli amici.”

Il leggendario arsenale Thierry Henry ha pubblicato un tributo emotivo, dicendo: “Sono devastato nel sentire le tristi notizie su José Antonio Reyes, meraviglioso giocatore, superbo compagno di squadra ed eccezionale essere umano. Vorrei che la sua famiglia e i suoi amici continuassero la forza e il coraggio per superare questo momento difficile. ”

L’account Twitter per la Coppa del Mondo Fifa ha pubblicato: “Siamo profondamente rattristati dall’apprendere la scomparsa di Jose Antonio Reyes oggi, Reyes è stato membro della squadra spagnola della Coppa del Mondo 2006. Le nostre condoglianze e i migliori auguri sono con i suoi cari. ”