Home Finanza L’economia italiana è al di fuori della recessione, la disoccupazione cala

L’economia italiana è al di fuori della recessione, la disoccupazione cala

327
ISTAT
L'economia italiana è al di fuori della recessione, la disoccupazione cala

Secondo REUTERS, L’economia italiana è tornata a crescere nel primo trimestre dell’anno, eliminando la terza fase recessiva in un decennio, mentre il tasso di disoccupazione è diminuito a marzo, secondo i dati mostrati martedì.

Il PIL è cresciuto dello 0,2% trimestrale tra gennaio e marzo, ed è aumentato dello 0,1% su base annua, secondo quanto riportato dall’ufficio nazionale di statistica ISTAT.

Il PIL italiano è sceso dello 0,1% sia nel terzo che nel quarto trimestre dello scorso anno, mettendo la terza economia della zona euro in quella che gli economisti chiamano spesso una recessione tecnica di due trimestri in calo.

Il rapido ritorno alla crescita, per quanto tiepido, è stato salutato dal governo di coalizione, che sta lottando per tenere a bada il deficit di bilancio e il debito pubblico mentre cerca di soddisfare le promesse della campagna elettorale per aumentare la spesa per l’assistenza sociale.

L’ISTAT ha anche riferito martedì una caduta della disoccupazione a marzo, con il tasso di disoccupazione che scende al 10,2% dal precedente 10,5% e la disoccupazione giovanile fino al 30,2% – la sua lettura più bassa dall’ottobre 2011.

Il mese scorso sono stati creati circa 60.000 posti di lavoro, mentre il tasso di occupazione complessivo è salito al 58,9% a marzo dal 58,6% di febbraio, il livello più alto da aprile 2008.

“Questi numeri testimoniano la solidità e la stabilità dell’economia italiana”, ha detto il ministro dell’Economia Giovanni Tria.

L’ISTAT non ha fornito alcuna ripartizione numerica dei componenti con la sua stima preliminare, ma ha detto che l’industria, i servizi e l’agricoltura hanno tutti mostrato un aumento dell’attività, con le esportazioni che aiutano a rilanciare la crescita.