Home Politica L’Egitto apre la più grande cattedrale del Medio Oriente vicino Il Cairo

L’Egitto apre la più grande cattedrale del Medio Oriente vicino Il Cairo

3088

Il presidente Abdul Fattah al-Sisi ha inaugurato da più grande cattedrale dell’Egitto nella nuova capitale amministrativa a est del Cairo, un giorno dopo che una bomba mortale è esplosa vicino ad una chiesa Copta.

La nuova Cattedrale della Natività ha visto la sua prima messa sotto stretta sorveglianza Domenica, la sera del Natale Copto.

Sabato, un poliziotto è morto cercando di disinnescare un esplosivo nascosto su un tetto a Nasr.

I Copti costituiscono il 10% della popolazione dell’Egitto.

Molti dicono che i Copti sono discriminati dallo stato che non viene offerta una protezione adeguata.

Sisi, ha dichiarato durante la apertura della cattedrale, riferendosi ai Cristiani Egiziani e ai Musulmani: ‘Siamo uniti e rimarremo uniti’.

Papa Francesco ha esteso le sue congratulazione a Papa Tawadros II di Alessandria, il capo della chiesa Copta, che ha guidato la messa di mezzanotte.

La nuova moschea di Al-Fattah Al-Aleem potrà ospitare il doppio dei fedeli della cattedrale, ed entrambe sono ubicate nella nuova capitale amministrativa.