Home Altro Lione, Francia: indagine di terrorismo dopo un’esplosione

Lione, Francia: indagine di terrorismo dopo un’esplosione

3236
Lione
Lione, Francia: indagine di terrorismo dopo un'esplosione

Almeno 13 persone sono rimaste ferite venerdì in un’esplosione nella città francese di Lione, provocando un’indagine nazionale sul possibile terrorismo.

L’esplosione è avvenuta in prima serata nella zona centrale dello shopping della città.

Undici dei 13 feriti sono stati portati in ospedale, tra cui un bambino di 10 anni, ha detto sabato l’ufficio del procuratore di Parigi.

La polizia francese sta ancora cercando la persona sospettata di portare a termine l’attacco, secondo un tweet dall’account Twitter verificato dalla polizia nazionale francese.

La polizia ha anche twittato una foto dell’uomo che credevano essere “l’autore dell’attacco” e ha chiesto al pubblico di chiamare qualsiasi informazione.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha definito l’esplosione come un attacco poco dopo che è successo, dicendo ad un intervistatore: “Sono in ritardo perché c’è stato un attacco a Lione”.

Gli investigatori ritengono che l’esplosione potrebbe essere stata causata da un pacco bomba pieno di chiodi, ha detto una portavoce del procuratore della città alla CNN.

Il secondo sindaco della città, Denis Broliquier, ha dichiarato sul canale televisivo francese BFMTV che il danno complessivo non è stato grave perché “il carico del pacco bomba” non ha causato un grande impatto. Le ferite delle vittime, ha aggiunto, sono state causate da “pezzi di metallo e vetro”.

È stata aperta un’indagine sulla “cospirazione terroristica”, il ministro della Giustizia francese Nicole Belloubet ha annunciato poche ore dopo l’esplosione.

La scena evacuata era visibile nelle foto twittate dalla polizia regionale di Auvergne-Rhône-Alpes, che chiedeva al pubblico di evitare l’area.

I soccorritori hanno prestato assistenza ai feriti, ha detto alla CNN un portavoce della Nationale della Polizia, aggiungendo che la priorità sarebbe assistere le vittime “indipendentemente dal fatto che si trattasse di un incidente automobilistico o di un attacco terroristico”.

Più tardi nel corso della giornata, Macron ha twittato: “Stasera penso ai feriti nell’esplosione a Lione, alle loro famiglie colpite dalla violenza che ha colpito i loro cari per strada e tutta Lione, siamo al tuo fianco”.