Home Politica Pontida: Migliaia di persone si radunano per sostenere Salvini

Pontida: Migliaia di persone si radunano per sostenere Salvini

3352
Pontida
Pontida: Migliaia di persone si radunano per sostenere Salvini

Migliaia di elettori della Lega provenienti da tutto il nord Italia si stanno radunando a Pontida della Lombardia, mentre Matteo Salvini si rilancia come leader dell’opposizione dopo che un grave errore politico ha fatto uscire il partito dal governo.

I sostenitori che indossano sciarpe magliette “Salvini Premier” si sono riversati in un prato nella città di Pontida, vicino a Bergamo, per l’annuale raduno della Lega.

La città ispira i nazionalisti come il luogo di nascita di un’alleanza medievale che sconfisse un imperatore straniero.

Salvini sta cercando d’impadronirsi della sua base in opposizione al governo del Partito Democratico a 5 stelle che è entrato in carica la scorsa settimana, privando Salvini del suo pulpito da prepotente come ministro degli interni.

Un sondaggio pubblicato domenica sul quotidiano finanziario il Sole-24 Ore mostra che nonostante i passi falsi politici di Salvini, la Lega rimane il partito più forte in Italia con il 34% di sostegno.

Reazioni contrastanti al raduno di Pontida

I twitterini si sono divisi tra sostenitori e avversari.

È evidente che un’ondata di cinismo dei costumi indossati dai sostenitori di Salvini si è diffusa, con alcuni che la descrivono come Halloween, Pride, Festival, barbari… Ecc.

Altri erano arrabbiati per i commenti offensivi di Vito Comancini contro il presidente Matarella, lanciando il hashtag #IostoconMattarella.

Salvini, d’altra parte, ha criticato le politiche meno stringenti del nuovo governo sugli Immigranti.

“Il problema è che l’Italia torna ad essere un campo profughi. Lo vedremo nelle prossime settimane. Le ONG hanno festeggiato.” Ha detto Salvini – Il Messaggero.

“Se smonteranno il decreto sicurezza sarà un’altra occasione di referendum, perché sia il popolo ad opporsi alle scelte del palazzo.”

“Sull’immigrazione la vede grigia nei prossimi mesi, la vedo male”.