Home Politica Renzi: l’arresto dei miei genitori è ‘anormale’

Renzi: l’arresto dei miei genitori è ‘anormale’

196
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 11-12-2018 Roma Politica Trasmissione tv "Porta a Porta" Nella foto Matteo Renzi Photo Roberto Monaldo / LaPresse 11-12-2018 Rome (Italy) Tv program "Porta a Porta" In the photo Matteo Renzi

L’ex premier ed ex leader del Partito Democratico Matteo Renzi ha descritto la decisione dei magistrati di mettere i suoi genitori agli arresti domiciliari per presunta bancarotta fraudolenta e fatture false, come ‘anormale’.

Ha aggiunto che, mentre non dirà che la sua famiglia è stata vittima di un boicottaggio, la notizia è stata un ‘capolavoro mediatico’ ed ha distolto l’attenzione dal voto dei 5 Stelle per l’immunità parlamentare per il ministro dell’interno Matteo Salvini sul caso Diciotti.

‘Coloro che leggono i documenti dell’arresto e hanno un minimo di conoscenza del legale sanno che privare qualcuno della propria libertà personale per qualcosa di questo genere è anormale’ ha detto Renzi a enews newsletter. ‘In più, coloro che sanno come sono andate le cose sanno che i documenti non dicono la verità. Ma questo lo dirà il processo’.

‘Davanti alla legge siamo tutti uguali. I miei genitori, come tutti, hanno diritto ad un processo giusto e spero anche rapido’.

‘Non sto gridando al boicottaggio: chiedo che il processo sia condotto in tribunale, non sul web o sui giornali’.

‘Aspettiamo la sentenza, ma le sentenze sono annunciate in tribunale, non nelle strade del populismo. Non c’è bisogno di dire che il caso dei miei genitori ha totalmente distolto l’attenzione da quello che è successo ieri nel mondo della politica’. Basta leggere i giornali per capirlo. Un capolavoro mediatico, tanto di cappello’.