Home Altro Sri Lanka, 8 attacchi alla Pasqua

Sri Lanka, 8 attacchi alla Pasqua

897
Sri Lanka, attacchi, Pasqua
Sri Lanka, 8 attacchi alla Pasqua

Quasi 160 persone sono state uccise e altre centinaia sono rimaste ferite in una serie di esplosioni nello Sri Lanka la domenica di Pasqua. Hotel e chiese di alto livello sono stati colpiti nell’attacco coordinato. Sono stati segnalati otto siti esplosivi. I corpi stanno arrivando negli ospedali nelle città di Batticaloa, Negombo e Colombo, città capitale. Tra i morti ci sono persone locali e straniere.

Almeno 160 persone “tra cui forse quasi 30 stranieri” sono state uccise negli attacchi, secondo il ministro delle riforme economiche dello Sri Lanka e la distribuzione pubblica, Harsha de Silva, in seguito a una discussione con i funzionari della difesa.

Sette persone sono anche arrestati, secondo il ministro della Difesa, Ruwan Wijewardene.

Il governo dello Sri Lanka ha temporaneamente bloccato i siti di social media tra cui Facebook e Instagram, secondo i funzionari. Il segretariato presidenziale ha dichiarato che la decisione di bloccare i social media è stata presa in reazione a notizie false che si diffondono sui social media.

La dichiarazione ha aggiunto che le forze di sicurezza stavano conducendo indagini approfondite sulle esplosioni e che il blocco dei social media sarebbe continuato fino alla conclusione delle indagini.

La prima ondata di attacchi ha colpito il cuore della comunità cristiana minoritaria dello Sri Lanka durante i frequenti servizi di Pasqua nelle chiese nelle città di Colombo, Negombo e Batticaloa la domenica mattina.

Papa Francesco ha condannato gli attacchi durante il suo discorso di domenica di Pasqua a Roma, offrendo le sue condoglianze alle “vittime di tali violenze crudeli”.

FONTE: CNN