Le torri gemelle: un tributo o un promemoria doloroso?

    1125
    torri gemelle
    Le torri gemelle: un tributo o un promemoria doloroso?

    18 anni dopo gli attacchi dell’11 settembre alle torri gemelle.

    L’immagine di due aerei passeggeri che volano nelle torri gemelle del World Trade Center è permanentemente impressa nella memoria pubblica.

    New York e il mondo non sono stati gli stessi dagli eventi dell’11 settembre 2001.

    Gli attacchi alle torri gemelle hanno prodotto la risposta più concentrata a un’emergenza nella storia degli Stati Uniti.

    Si stima che almeno 100 unità di emergenza e dozzine di ambulanze private si siano recate sul posto per raccogliere i feriti e portarli negli ospedali vicini.

    Allo stesso tempo, oltre 2.000 agenti di polizia hanno perquisito le torri e salvato i sopravvissuti.

    Oggi un memoriale e un museo onorano le quasi 3000 persone uccise.

    TI PIACEREBBE LEGGERE:

    La Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio 2019

    L’area comprende anche un hub di trasporto aperto di recente e ci sono altri segni di sviluppo che devono ancora venire.

    Gli attacchi alle torri hanno portato a un aumento dell’orgoglio nazionale e delle espressioni pubbliche di patriottismo.

    Ma c’è stato anche un aumento degli episodi di molestie e crimini d’odio contro gli asiatici del sud, i mediorientali e persino quelli che sembravano loro.

    Diversi sikh indiani furono attaccati e uccisi perché erroneamente ritenuti musulmani.

    Effetti sulla salute

    Gli attacchi sono stati particolarmente inquietanti per i bambini, che hanno visto le immagini della distruzione riprodotte senza sosta in televisione.

    Per anni dopo l’attacco i bambini soffrono di disturbo post traumatico da stress.

    Più di 2.500 contaminanti, molti dei quali cancerogeni pericolosi, erano presenti in migliaia di tonnellate di detriti tossici derivanti dal crollo delle torri.

    Si stima che oltre 18.000 persone si siano ammalate a causa della polvere tossica.

    Conseguenze economiche

    Ci fu una vasta gamma di perdite economiche dopo gli attacchi.

    Si stima che la città abbia subito perdite economiche stimate in oltre $ 90 miliardi.

    Erano la conseguenza della perdita di produttività, di ampie richieste di risarcimento nei confronti della città, della perdita di oggetti d’arte e statali reali e del turismo e del commercio compromessi, tra molti altri effetti.

    Sicurezza e azioni militari

    I servizi di sicurezza e protezione hanno subito cambiamenti significativi a causa degli attacchi.

    Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale ha richiesto ai piloti di portare a bordo armi da fuoco.

    Al governo sono stati dati ampi poteri per la ricerca nei registri delle persone.

    Una lezione importante

    Una delle lezioni da trarre da quella tragedia è che la violenza genera violenza e l’intolleranza genera intolleranza.

    A meno che non esista un nuovo approccio per prevenire gli atti terroristici, continueremo a vivere sotto la minaccia del terrorismo.

    Il confronto permanente non è la risposta adatta.