Home Tech Nuovo avviso Android: disinstallate subito l’app CamScanner

Nuovo avviso Android: disinstallate subito l’app CamScanner

892
Nuovo avviso Android: disinstallate subito l'app CamScanner

L’applicazione CamScanner è stata scaricata più di 100 milioni di volte dagli utenti Android.

Tuttavia, i ricercatori sulla sicurezza informatica di Kaspersky affermano di aver scoperto che una versione recente conteneva codice dannoso nella parte dell’app che pubblica annunci.

Il malware potrebbe aver reso possibile mostrare agli utenti annunci intrusivi o curiosare sulle credenziali di accesso.

camscanner

CamScanner era “un’app legittima”, hanno spiegato i ricercatori, “senza intensità maligne”.

A quel tempo, gli annunci pubblicitari venivano utilizzati apertamente per generare un normale ritorno commerciale per gli sviluppatori dell’app e c’erano acquisti in-app per generare entrate aggiuntive. “Tuttavia, a un certo punto, è cambiato.”

Secondo i ricercatori, il modulo dannoso è un “Trojan Dropper”, ciò significa che è un malware progettato come meccanismo di consegna per altri malware con uno scopo specifico.

Quindi un dropper potrebbe essere utilizzato per installare malware che ruba le credenziali bancarie o genera clic pubblicitari falsi o si iscrive per abbonamenti falsi.

La versione gratuita di CamScanner per Android non è attualmente disponibile sul Play Store di Google.

CamScanner ha dichiarato di aver rilasciato una nuova versione dell’app, con il codice dannoso rimosso.

Ho installato CamScanner, cosa devo fare?

Se hai aggiornamenti automatici abilitati per le tue app, come fanno molte persone, è possibile che sul tuo dispositivo sia presente una versione di CamScanner contenente malware.

In caso di dubbio, è meglio eliminare CamScanner e attendere che una nuova versione venga lanciata e testata dai ricercatori di sicurezza informatica, ha affermato Matthew Hickey della società di sicurezza Hacker House.

Gli utenti possono anche utilizzare un’app antivirus per verificare la presenza di software dannoso eventualmente installato.

“Si dice che il consumatore medio abbia circa 40 applicazioni sul proprio telefono che useranno frequentemente, quindi assicurati di rivedere regolarmente qualsiasi di quelle applicazioni che non stai utilizzando”, ha detto alla BBC.

Hickey ha inoltre consigliato agli utenti che dispongono di app di mobile banking d’essere particolarmente cauti e di utilizzare un’app antivirus in grado di controllare regolarmente la presenza di codice dannoso.