Home Cultura Roma: Una storia del Colosseo in due minuti

Roma: Una storia del Colosseo in due minuti

3538
Il Colosseo
Roma: Una storia del Colosseo in due minuti

Il Colosseo, il punto di riferimento più famoso di Roma è un monumento maestoso per la sua immensa scala, il passato oscuro e la capacità di resistere alla prova del tempo.

Fu costruito in un breve decennio, tra il 70 e l’80 d.C., da un massimo di 100.000 schiavi.

Il suo edificio fu supervisionato da tre diversi imperatori che governarono sotto la dinastia dei Flavi Imperiali, conferendo alla struttura il suo nome originale.

Come sappiamo, Il Colosseo era uno spazio ricreativo e di aggregazione che veniva utilizzato per gare di gladiatori, spettacoli pubblici e rievocazioni storiche.

Oltre a spettacoli teatrali mitologici e, naturalmente, esecuzioni.

Ecco alcuni informazioni interessanti sul monumento romano;

Il Colosseo ha un sistema di posti a sedere complesso.

Adattando uno spazio che poteva contenere fino a 80.000 spettatori, i posti a sedere al Colosseo furono organizzati con precisione.

L’imperatore aveva il suo ingresso e la sua scatola imperiale per se stesso e il suo entourage.

Una sezione di balaustra vicina avrebbe ospitato altre autorità, mentre tutti gli altri erano seduti sui gradini.

Lungo i gradini, le persone erano disposte in ordine di classe e cittadinanza.
Donne e non cittadini erano seduti insieme su gradinate di legno, mentre gli schiavi stavano su una terrazza ora scomparsa sopra le gradinate.

Per mantenere le cose organizzate, l’esterno del Colosseo ha numeri incisi sopra gli ingressi in modo che le persone sapessero dove andare per trovare il loro posto.

C’erano bottiglie d’acqua.

Sebbene le battaglie di gladiatori e le lotte di animali si siano dimostrate più popolari tra il pubblico, il Colosseo era anche attrezzato per le battaglie in mare.

L’impianto idraulico sotterraneo ha permesso all’arena di allagarsi per queste finte battaglie navali, sebbene alla fine siano state spostate in un altro sito in modo che l’arena potesse concentrarsi sul miglioramento delle strutture sotterranee nel backstage.

Sono successe molte cose sotto il pavimento.

Sotto lo spesso pavimento di legno, gladiatori e animali avrebbero aspettato il loro turno per essere al centro della scena.

Oltre 30 botola consentivano l’elemento sorpresa, con animali e gladiatori che utilizzavano speciali elevatori per portarli sul palco.

Quest’area del backstage comprendeva anche stazioni di pronto soccorso per curare i feriti.

Ora aperti al pubblico, tour speciali offrono ai visitatori un assaggio di questa incredibile sezione sotterranea del Colosseo.